FACOLTA' DI PSICOLOGIA - Corso di laurea: PSICOLOGIA

Ordinamento Laurea Magistrale
Classe LM-51 Classe delle lauree magistrali in Psicologia
Accesso Aperto
Durata 2 Anni
Frequenza Ogni studente deve partecipare a un numero minimo di EPG a frequenza obbligatoria nei SSD psicologici, selezionandoli dall'offerta formativa del Corso di Laurea.
Curricula Percorso unico - Il corso offre tre piani di studio che organizzano la formazione magistrale nelle macro aree della “ Psicologia Cognitiva”, “Psicologia dello Sviluppo” e “Psicologia dei gruppi delle comunità e delle organizzazioni”, rispettivamente. E’ prevista anche la possibilità di costruire un piano di studi individuale. Si invitano gli studenti interessati a consultare la guida dei programmi del corso di Laurea pubblicata nel portale di Facoltà.
Piano didattico/Elenco insegnamenti
Modalità erogazione didattica Convenzionale
Organizzazione didattica Semestrale
Titolo rilasciato Laurea Magistrale in Psicologia
Utenza sostenibile 125
Max numero crediti riconoscibili 10
Sede Chieti
Presidente corso di laurea Prof. Tiziana Aureli
Date utili Consultare il Bando Generale D'Ateneo alla pagina:
http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pageLabel=Bandi_didatticaFirstPage_v2
Costi Come da Bando Generale d'Ateneo
Sito del corso http://www.unich.it
Il corso di laurea magistrale in Psicologia intende fornire una conoscenza avanzata dei contenuti e dei metodi della psicologia cognitiva, dello sviluppo, dei gruppi e delle comunità. In particolare, si propone di integrare gli aspetti formativi necessari a svolgere attività di ricerca con la preparazione di figure professionali operanti negli ambiti della valutazione e riabilitazione neuropsicologica e cognitiva, della formazione ed educazione dell'infanzia e dell'adolescenza, dei processi di comunicazione nei gruppi e nelle organizzazioni. Questi obiettivi verranno realizzati attraverso una formazione avanzata nei settori della psicometria, della psicologia generale e fisiologica, dello sviluppo, sociale e del lavoro, acquisita tramite lezioni teoriche e attività pratiche.
Requisito per l'immatricolazione al corso è il possesso di una Laurea o titolo equipollente (italiano o estero) che documenti un curricolo di studi costituito da non meno di 98 CFU, distribuiti nell'ambito dei settori psicologici (con i seguenti criteri minimi: almeno 18 CFU nei settori M-PSI/01,02,03; almeno 6 CFU nel settore M-PSI/04; almeno 9 CFU nei settori M-PSI/05,06; almeno 12 CFU nei settori M-PSI/07,08). Tali CFU si intendono comprensivi, per un numero massimo di 2 CFU, di attività didattico-formative integrative e/o a scelta, certificate dalla Facoltà di provenienza. La personale preparazione dello studente verrà verificata attraverso l'esame del piano di
studio dettagliato presentato alla fine del percorso triennale. Ove necessario, un'ulteriore verifica verrà effettuata attraverso il colloquio individuale. In caso di mancato riscontro dei requisiti e della preparazione necessaria, l'immatricolazione sarà considerata come non valida.
I laureati potranno iscriversi all'albo professionale degli Psicologi, previo superamento dell'esame di Stato, e saranno capaci di operare in completa autonomia professionale.
Potranno esercitare la propria attività in aziende sanitarie pubbliche e private, nelle organizzazioni, nelle istituzioni, nei servizi di assistenza e cura alla persona e nelle comunità. In particolare, le competenze acquisite durante il Corso di laurea consentono di svolgere le seguenti professioni:
- psicologo negli ambiti della valutazione dei processi cognitivi, della valutazione psicometrica e psicologica e negli ambiti applicativi della psicologia cognitiva (e.g. ergonomia) all'interno delle strutture ospedaliere e ambulatoriali legate alla diagnosi e alla riabilitazione o come consulente nel privato
- psicologo all'interno dei servizi materno-infantili, socio-educativi e scolastici, nei centri destinati all'assistenza e al sostegno psicosociale dei soggetti in età evolutiva, nelle strutture ospedaliere e ambulatoriali legate alla diagnosi e alla riabilitazione o come consulente nel privato
- psicologo nel campo dell'intervento - in contesti mono e multiculturali - per conto di istituzioni, aziende e organizzazioni non governative, nelle aree dei processi di negoziazione diretti a gestire i conflitti tra gli individui e i gruppi, nelle agenzie che si occupano di comunicazioni di massa e di pubblicità.
I laureati possono prevedere inoltre come occupazione l'insegnamento nella scuola, una volta completato il processo di abilitazione all'insegnamento e superati i concorsi previsti dalla normativa vigente.
La dissertazione finale (tesi di laurea), un elaborato originale redatto sotto la supervisione di un relatore e verificato da un correlatore, è il prodotto conclusivo della carriera dello studente della laurea magistrale. Essa implica pertanto l'acquisizione ed il padroneggiamento delle abilità necessarie allo svolgimento di un lavoro di ricerca e approfondimento autonomo in ambito psicologico. Tali abilità riguardano:
la scelta ragionata di un tema rilevante della ricerca e della teoria psicologica;
la comprensione critica della letteratura specifica e in particolare delle problematiche teoriche e metodologiche che caratterizzano la tematica prescelta;
la realizzazione di un lavoro empirico tramite le metodologie dell'indagine scientifica;
l'utilizzo autonomo degli strumenti utili alla raccolta dei dati e alla loro successiva analisi statistica;
la competenza logica e linguistica necessaria alla presentazione orale e scritta del lavoro svolto.
Non previsto
Parere parti sociali
Nominativi docenti di riferimento •prof. ACCIARO Vincenzo (INF/01)
•prof. ACETO Gitana (MED/04)
•prof. ACETO Antonio (BIO/10)
•prof. ALPARONE Francesca Romana (M-PSI/05)
•prof. AURELI Tiziana (M-PSI/04)
•prof. BERTI Chiara (M-PSI/05)
•prof. BIANCO Adele (SPS/07)
•prof. BOSCO Domenico (M-FIL/03)
•prof. CAMODECA Marina (M-PSI/04)
•prof. CASADIO Claudia (M-FIL/02)
•prof. COMMITTERI Giorgia (M-PSI/02)
•prof. COPPOLA Gabrielle (M-PSI/04)
•prof. CORTINI Michela (M-PSI/06)
•prof. COSTANTINI Marcello (M-PSI/02)
•prof. DI MATTEO Rosalia (M-PSI/01)
•prof. DI SANO Sergio (M-PSI/04)
•prof. GATTA Valentina (MED/03)
•prof. GENOVESE Lucia (M-PED/01)
•prof. GRILLI Alfredo (BIO/13)
•prof. MAMMARELLA Nicola (M-PSI/01)
•prof. PIVETTI Monica (M-PSI/05)
•prof. SAGGINO Aristide (M-PSI/03)
•prof. STUPPIA Liborio (MED/03)
•prof. TOMMASI Luca (M-PSI/02)
•prof. TOMMASI Marco (M-PSI/03)
•prof. ZUFFO Riccardo Giorgio (M-PSI/06)


Nominativi tutor •prof. COSTANTINI Marcello
•prof. AURELI Tiziana
•prof. ALPARONE Francesca Romana


Altre attività formative Esercitazioni partiche guidate nei SSD M-PSI
Organizzazione Presidente, Consiglio, Docenti di Riferimento
Servizi I servizi agli studenti sono erogati dall'ADSU (www.adsuch.it)
Nominativi studenti
Sintesi questionario laureandi
Sintesi questionario studenti
Percentuale laureati